giovedì 19 aprile 2018

Friendship blogger award

Buongiorno a tutti! 
Oggi voglio mostrarvi il premio conferitomi dalla carinissima Barbara (scusami Barbara per averlo riportato dopo così tanto tempo, ma non ho proprio aggiornato il blog!)


 photo Disegno senza titolo_zpskbniv9jl.jpg

Il premio va girato a sei blog, uno per categoria:



1 Al vostro primo follower, ve lo ricordate?
Non ricordo con precisione, ma credo si tratti di MariaLuisa


2 A un blogger conosciuto da poco
5 A un blogger a cui volete dire grazie, specificando il perché?

Sicuramente, Giulia

3 A un blogger veterano
4 A un blogger che ammirate, specificando il perché?
Sicuramente Irene, ammiro la sua costanza, oltre che i suoi bellissimi ricami
Vanessa, perché è stata la prima ad accogliermi in un altro blog (il suo!)

6 A un blogger "super"
Decisamente, quello di Roberta... rimango sempre affascinata dalle sue foto!



Giochino finito!
Devo ammettere che è stato alquanto difficile... Fosse stato per me, avrei taggato sempre tutti voi...
Ritengo che noi blogger costituiamo un mondo a parte ed io mi ci trovo così bene con tutti voi che ho realmente difficoltà a scegliere un blog rispetto agli altri!
Ma vabbè... è andata...
Alla prossima settimana!

 photo Firma post ed email_zpsus3typk2.jpg

lunedì 16 aprile 2018

Saponette Handmade

Buongiorno e buon Lunedì a tutti!
Finalmente sono riuscita a recuperare un bel po' di cose in arretrato da fare e quindi ricconi qui a riscrivere sul mio blog!
E', visto che di tempo ne è passato, ho deciso di farlo in grande stile!
Ed ho deciso di pubblicarvi una piacevole scoperta che ho fatto in questo mio periodo di assenza...

Era da un po' che mi ritenevo insoddisfatta riguardo molti dei prodotti cosmetici che utilizzavo quotidianamente e, così, ho passato in rassegna (almeno per quello che riguarda i bagnoschiuma!) tuuuuuutti i prodotti che mi erano piaciuti e sono arrivata alla conclusione che il mio prodotto perfetto dovesse:
1. contenere una buona parte di burro di karitè (per l'idratazione)
2. avere un effetto scrub molto lieve
3. "profumare di buono" che, per me, significa avere un profumo agrumato

A queste condizioni non avrei mai e poi mai trovato il prodotto perfetto, così cerca cerca cerca... e ho deciso di crearmelo da me!
Galeotta è stata la scoperta su Amazon di una base per sapone naturale al burro di karitè e all'avena (quello che cercavo proprio!) e, dopo un paio di ricerchine qui sul web... 
Ecco le mie 
Saponette perfette autoprodotte al burro di karitè e avena, con profumo d'arancio

 photo image4_zpsolikfccc.jpg

 photo image3_zps4vecnsbh.jpg

 photo image1 3_zpscll33nmh.jpg

Per sapere come si realizzano, vi basta seguire il seguente video!


Che dite?
Proverete a farle?
Fatemi sapere nei commenti!


 photo Firma post ed email_zpsus3typk2.jpg

giovedì 22 marzo 2018

Torta Avena e mandorle

"La vita è come la ricetta per una torta. Se segui i soliti ingredienti farai la torta ma già saprai che gusto avrà, gli altri la assaggeranno, apprezzeranno ma dimenticheranno presto. Ci vuole sempre un pizzico di genialità in ogni ricetta per far si che essa non muoia con l'ultimo assaggio"
(Carlo Peparello)

Buongiorno e buon Giovedì a tutti!
Oggi ci tenevo particolarmente a scrivervi questa frase...
Si tratta del mio stato d'animo attuale, ho raggiunto la consapevolezza di dover aggiungere una bella dose della mia personalità in quanto faccio affinché non risulti omologata...
E' ora di rimboccarsi le maniche e cominciare a mostrarsi per come si ci è e, forse, anche a sgomitare un po' per farsi spazio...
...ci proviamo! 
Nel frattempo, vi lascio la ricetta di questa torta avena e mandorle che, in effetti, mi rispecchia un po' nella mia ricerca del cibo sano (o alquanto sano) ma buono!

 photo image3_zpstr67oat4.jpeg

 photo image2_zpsl5hfchxs.jpeg

 photo image1_zpsxif2pir2.jpeg

 photo image4_zpsqvdspvns.jpeg

Ingredienti
150 gr di farina d'avena integrale
50 gr di farina 00
150 grammi di zucchero di canna
4 uova
250 gr di mandorle (200 tritate, 50 tostate)
50 gr di burro
1 bustina di lievito istantaneo per dolci
buccia di mezzo limone
1 pizzico di sale rosa
zucchero a velo per guarnire

Procedimento
Mescola in una ciotola con una frusta elettrica (o direttamente in una impastatrice) in ordine: zucchero, burro, farina, buccia di limone, mandorle tritate, uova.
Preriscalda il forno a 180°, aggiungi il lievito istantaneo all'impasto e trasferisci tutto in una teglia rivestita con carta forno bagnata.
Guarnisci in superficie con le mandorle tostate.
Cuoci in forno statico a 180° per 45 min.
Una volta raffreddata, guarnisci con lo zucchero a velo.

Che dite? 
Proverete a farla?

 photo Firma post ed email_zpsus3typk2.jpg

lunedì 19 marzo 2018

Sbriciolata Fredda con Cioccolato Fondente

L'arte di preparare dolci è molto più che saper seguire ricette alla perfezione: è un vero e proprio gesto d'amore.

Buongiorno a tutti e bentornati su Lifen!
Oggi voglio mostrarvi come preparare questa ottima 
Sbriciolata Fredda
dal sapore di una cheesecake!

 photo IMG_E6277_zps1oc6gshr.jpg

 photo IMG_E6278_zps7seehmqt.jpg

 photo IMG_E6279_zpscm9lbqjy.jpg

INGREDIENTI
Per la BASE
200 gr di biscotti Digestive
150 ml di latte NO LATTOSIO
125 gr di burro
Per la CREMA
250 gr di panna montata NO LATTOSIO
100 gr di zucchero di canna 
175 gr di formaggio spalmabile NO LATTOSIO
125 gr di gocce di cioccolato fondente

Vi rimando al video per il PROCEDIMENTO


Che dite?
Può piacervi?

Fatemi sapere!

 photo Firma post ed email_zpsus3typk2.jpg

giovedì 8 marzo 2018

Candele Homemade

Buongiorno a tutti e buona festa delle donne a tutte!

Oggi voglio parlarvi di come crearvi da soli delle candele in maniera semplice e veloce!

Non so voi, ma io ormai non mi siedo più a studiare o lavorare senza accendere una candela profumata e, specie con questi freddi, una tazza di tè fumante!
Quindi cosa c'è di meglio che crearsi le proprie candele personalizzate?

 photo image1_zps6kplrudn.jpg

 photo image2_zps3ozdbxuv.jpg

Nello specifico, sono realizzate agli agrumi, un profumo che io adoro!
Però voi potete realizzarle a vostro totale piacimento!

Non vi servirà niente altro che:
 - strutto
 - stoppini (io li acquisto su Amazon)
- colori a olio (sono facoltativi ed andrebbero bene anche i pastelli a cera, ma io preferisco di gran lunga questi a olio)
- olio essenziale
- colla a caldo
- barattoli (vanno benissimo quelli degli omogeneizzati, ma io in questo caso ho usato dei normalissimi bicchierini in vetro)

Per il procedimento, per prima cosa mettete a sciogliere lo strutto a bagnomaria (ahimè non so darvi le quantità precise, io faccio sempre tutta la confezione e per il numero di candele mi regolo ad occhio).
Nel frattempo, con la colla a caldo bloccate gli stoppini sul fondo dei bicchierini e li tenete su avvolgendoli in uno stuzzicadenti appoggiato sul bordo del bicchiere. 
Quando lo strutto si sarà sciolto, aggiungete il colore e l'olio essenziale assolutamente a piacere (dipende da quanto vi piacciono colorate e profumate le candele!).
Dopodichè, riempite i vostri bicchierini e li riponete in frigo affinché non si solidificano.

Come avete potuto vedere è davvero molto semplice!
In più, lo strutto è molto più duraturo della classica cera, oltre che naturalmente meno nocivo!

Che dite quindi? 
Ci proverete?




 photo Firma post ed email_zpsus3typk2.jpg