martedì 14 febbraio 2017

Lamento di una maggiorata -Simona Siri-

 photo image6_zpstgjv5frl.jpg

Titolo
Lamento di una maggiorata

Autrice:
Simona Siri

Trama:
Ci sono quelle che aspettano inutilmente per anni il giorno in cui «loro» spunteranno, ma sono destinate a rimanere piatte come tavole da surf. E ci sono quelle, come Simona, che a un certo punto dell’adolescenza si ritrovano lì davanti due compagne di vita assai indesiderate, ingombranti e impegnative: le tette. E che tette: una quinta abbondante, o più precisamente una taglia 42, coppa E. Peccato che Simona in questo corpo da pin-up non ci si ritrovi proprio: lei sognava un fisico androgino, da ballerina, come quello di Heather Parisi, di cui ha studiato per anni tutte le mosse in tv. Al primo sospirato saggio di danza classica, però, un tragicomico incidente con un body fin troppo scollato e un’insegnante crudele le fanno capire chiaramente che per una maggiorata la strada del palcoscenico è lastricata di insidie. Ed è solo l’inizio: questo seno spettacoloso continuerà a fare da catalizzatore di disavventure imbarazzanti, ad attrarre uomini sbagliati, a suscitare le invidie delle amiche, perfino a condizionare la sua vita professionale. Già, perché quando lavori in un giornale di moda corpi femminili, diete, vestiti e lingerie sexy diventano il tuo pane quotidiano (per non parlare della sfilza di modelle ultra piatte che transitano per i casting) e anche se il tuo capo è una donna non è facile smentire il luogo comune per cui chi ha tante tette non può avere anche un cervello. Lamento di una maggiorata è la storia, punteggiata da una sana dose di autoironia e da una serie di intuizioni folgoranti sulla natura femminile (e maschile), di una ragazza che cerca di imparare a volersi bene, a stare nella propria pelle, a non farsi condizionare dallo sguardo degli altri. E che non rinuncia al sogno di trovare un giorno il mitico «reggiseno perfetto»: un’impresa, come ogni maggiorata sa, più difficile che acchiappare l’inafferrabile uomo ideale. 

Considerazioni personali:
Ecco!
Questo è proprio il genere di libro che mi piace!
Molte volte mi sono rivista in quel che l'autrice scriveva in questa simpatica autobiografia.
Però vorrei porre l'attenzione sul bellissimo messaggio che l'autrice ha saputo trasmetterci nonostante la scrittura semplice, fluida e divertente.
Infatti, l'autrice ci ha posto in chiave ironica di fronte al fatto che, ormai, viviamo in un mondo fatto di estetica e che, in particolare noi donne, siamo spesso giudicate in base al nostro aspetto fisico e non per quello che valiamo realmente.
Ed anche alla fine del libro ci lascia un messaggio speciale! 
Dobbiamo imparare ad accettare, convivere e ridere su ciò che non ci sta bene!
Non sempre quello che non ci piace è un vero difetto...
Anzi!
Può diventare (se non esserlo sicuramente!) il nostro punto di forza!
E così che dovrebbe essere per tutti... no?


 photo Firma post ed email_zpsus3typk2.jpg
Vi ricordo che potete seguire Lifen anche sui vari social, semplicemente cliccando sui banner qui sotto!
“Seguimi“Seguimi“Seguimi

19 commenti:

  1. Ciao bella bentornata!!
    Mi ha troppo incuriosita la tua recensione e questo sarà il prossimo libro che leggero'!
    Un abbraccio Manu <3

    RispondiElimina
  2. Condivido quello che hai scritto, accettare se stesse è il regalo più bello che possiamo farci in quanto donne

    RispondiElimina
  3. Che forza non conoscevo questo libro dovrei leggerlo io ho esattamente il problema opposto buon san Valentino

    RispondiElimina
  4. Mi hai incuriosito, lo cercherò in libreria!
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Mi piacerebbe trovare il tempo per leggerlo.

    RispondiElimina
  6. Grazie mille per la segnalazione e per la recensione,trovo importante il messaggio finale del libro:accettarsi per quello che siamo e questo in una società come la nostra dove purtroppo viene mese al primo posto l'aspetto estetico e il mostrarsi spesso anche in modo esagerato,dare importanza invece a come siamo dentro e accettarci e' rivoluzionario!
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  7. sembra un libro molto interessante!

    https://modaodaradosti.blogspot.ba/

    RispondiElimina
  8. Interessante e grazie della tua opinione/recensione. Buona serata.

    RispondiElimina
  9. hi bella mattina
    goduto di leggere il tuo post che ha veramente a cuore le donne
    libro che vale la pena leggere
    amici grazie

    RispondiElimina
  10. grazie per il consiglio di lettura, non si sa mai...

    RispondiElimina
  11. molto interessante! nuovi post anche da me, un bacio!

    RispondiElimina
  12. Grazie per la bella recensione. Il messaggio del libro è molto giusto e molto attuale
    Bacioni Alessandra

    RispondiElimina
  13. Ciao Luisa! Questo libro sembra divertente, ma allo stesso tempo lancia messaggi davvero importanti, come hai scritto nella tua recensione. Segno subito il titolo!

    RispondiElimina
  14. Sai che mi hai incuriosito tantissimo con questo post? Penso proprio che domani me lo ordinerò. Adoro questo tipo di letture. Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. E' vero dobbiamo imparare ad accettarci ed amarci!
    Bel libro!
    Kisses, Paola.
    Expressyourself

    RispondiElimina

Grazie per aver letto il mio post.. Lasciate la vostra opinione, ci tengo molto! :)